Sacchi rifiuti prezzo di fabbrica

Come costruire un tunnel protettivo per orto e serra
Pubblicata il 21/06/2013 in News e informazioni


Qui nella pianura padana d'inverno fa freddo e se si vuole coltivare qualche ortaggio bisogna farlo realizzando un tunnel con la copertura plastica che permetta la coltivazione degli ortaggi che resistono maggiormente alle temperature più basse.

Il tunnel, così come dice per sua definizione il nome, è una specie di galleria che ricopre il terreno che vuoi coltivare e le protegge dal freddo, nei vari negozi di giardinaggio, bricocenter o fai da te, si trovano diversi kit già pronti che costano qualche decina di euro, ma volendo si possono riciclare materiali che hai già senza spendere soldi, al massimo puoi farlo per l'acquisto del telo protettivo che ricopre il tunnel.

Vediamo insieme come puoi realizzare il tuo tunnel "fai da te".

Prima di iniziare la costruzione devi pensare bene a dove posizionarlo nel tuo orto, la posizione migliore è quella che risulta il più possibile riparata dal vento, ma che allo stesso tempo sia raggiunta per il maggior tempo dai raggi del sole, cerca quindi di posizionarlo in modo che sia esposto dalla mattina alla sera al sole.

Adesso che sai dove metterlo veniamo ai materiali che ti servono per realizzarlo.

Come detto deve essere di forma semicilindrica quindi ti serviranno degli archi metallici o plastici che funzionino come scheletro e telaio del tuo tunnel, puoi usare dei tondini di fetto oppure dei tubi di qualsiasi genere, l'importante è che si possano flettere alla forma desiderata, potresti anche utilizzare dei tubi di plastica come quelli che usano gli idraulici.

La seconda cosa importante che ti serve è ovviamente il telo protettivo trasparente in plastica che ricopre il tuo tunnel, a meno che tu non ne abbia già in casa dovrai acquistarlo, prendine in quantità che la lunghezza sia adeguata per la copertura di tutto il tunnel e che sia chiaramente trasparente per far passare la luce del sole.

Il telo di plastica, come quelli che trovi nel nostro negozio, è realizzato in polietilene riciclato ed è ideale perchè non si deforma ed è abbastanza resistente oltre ad essere molto economico, sceglilo poi del giusto spessore in modo che crei il giusto isolamento, teli da 48 micron sono ideali per quasi tutte le aree climatiche più fredde, si usano spessori più piccoli dove il freddo è meno intenso.

L'ultimo materiale di cui hai bisogno sono dei picchetti o comunque dei fermi per fissare al terreno il telo protettivo per il tuo tunnel ed evitare così che si sollevi o possa volare via in caso di folate di vento.

Adesso che hai tutto il materiale iniziamo con la costruzione.

Per prima cosa devi preparare il telaio, prendi gli oggetti che hai deciso di utilizzare per lo scheletro e crea degli archi di uguali dimensioni, per la grandezza tieni conto che dovrai realizzare un tunnel che sia grande almeno 1m x 1m ovvero 1 metro di altezza ed un metro di larghezza, risulta così comodo per lavorarci all'interno e fornisce il giusto passaggio dell'aria.

Nella realizzazione degli archi tieni sempre a mente che parte delle estremità andranno conficcate nel terreno, quindi nelle tue misurazioni usa sempre una tolleranza di circa 20/30cm che sarà la parte invisibile presente nel terreno, lasciamo alla tua inventiva ed alle possibilità del materiale scelto l'attività di piegare e realizzare gli archi.

Quando vai a piazzare nel terreno gli archi mettili ad una distanza di al massimo un metro e mezzo, in questo modo il telo che ricoprirà il tunnel avrà l'adeguato sostegno e non tenderà ad afflosciarsi tra un arco e l'altro, se vuoi dare più solidità alla tua struttura utilizza del filo metallico come spina dorsale dello scheletro passandolo nella parte alta centrale e rigirandolo su ogni arco, volendo lo puoi fare anche per le basi.

Una volta terminato il telaio è arrivato il momento di stendere il telo protettivo, ricopri completamente gli archi, fissa il telo con del filo di ferro agli archi stessi oppure con delle corde, forando solo la parte dove passa il fissaggio dopodichè fissalo nel terreno con i picchetti o i fermi che hai deciso di utilizzare, ricopri i bordi del telo con della terra di riporto per bloccarlo ancora meglio.

Ora sei pronto, il tuo tunnel per l'orto è terminato e pronto all'uso.

Se ti servono i teli, li puoi acquistare direttamente nel nostro negozio ad un prezzo speciale, pochi euro per 10 metri di telo, vai qui.



Le ultime dal blog