Sacchi rifiuti prezzo di fabbrica

Come scegliere i sacchi per rifiuti edili, macerie e calcinacci
Pubblicata il 25/06/2013 in News e informazioni


I sacchi per la raccolta dei rifiuti che provengono da macerie e calcinacci devono essere particolarmente robusti e resistenti, avere una buona capacità ed un elevato spessore così che possano tranquillamente resistere al peso del contenuto ed essere allo stesso tempo pratici da trasportare e spostare da parte di operai, muratori e da chi si occupa dello smaltimento dei rifiuti edili in generale.

Come detto devono avere un elevato spessore per garantire che resistano il più possibile al peso dei rifiuti che contengono, il nostro consiglio è quello di scegliere sacchi che abbiano almeno uno spessore di 110 micron per garantire il grado più elevato di resistenza anche con materiali molto pesanti.

Scegliere spessori più ridotti può portare più facilmente alla rottura del sacco con le conseguenza ovvie di fuoriuscita dei rifiuti da dover raccogliere nuovamente in un altro sacco.

Per la dimensioni e la capacità è l'ideale avere un sacco abbastanza ampio, ma senza esagerare in quanto più è grande e più può risultare fragile perchè lo si riempie troppo e, come detto sopra, può rompersi in quanto il polietilene, di cui sono realizzati i sacchi, è sottoposto ad un maggiore sforzo.

Capiamo ora meglio quali sono i rifiuti edili che possono essere buttati all'interno dei sacchi preposti:

  • Sicuramente macerie e calcinacci derivanti da demolizioni di pareti o parti murarie in cemento oppure mattoni
  • Sacchi vuoti di cemento
  • Cemento e calce in polvere
  • Residui di cemento e stucchi
  • Scarti di mattoni e forati

L'importante è non buttare all'interno dei sacchi per rifiuti edili materiale inquinante o che provenga da aree inquinate che possano aver contaminato anche le macerie ed i calcinacci stessi, è bene quindi fare una cernita ed una separazione accurata dei rifiuti da smaltire così da poterli mettere nei sacchi giusti e migliorare quindi anche l'attività di smaltimento dei centri di raccolta differenziata dei vari comuni italiani.

I sacchi per la raccolta di rifiuti edili si possono eventualmente utilizzare per smaltire coperture di eternit in amianto, dopo ovviamente essere stati trattati con le dovute precauzioni da professionisti esperti della rimozione e lo smaltimento, in questo caso evitare assolutamente il fai da te.

Nella nostra gamma di sacchi per la raccolta dei rifiuti abbiamo previsto un singolo modello di sacco per macerie e calcinacci che va bene per tutte le necessità di utilizzo, ha una dimensione di 67cm di larghezza per 90cm di profondità, ha una capacità di 80 litri, ma quel che più conta uno spessore di 110 micron che lo rende molto resistente sia al peso che alle scalfiture dovute alle punte del materiale che si butta nel sacco.

Lo puoi acquistare direttamente nel negozio andando qui nella sua scheda prodotto.



Le ultime dal blog